Il Marketing del futuro sarà determinato dalla soddisfazione del cliente

Il Marketing del futuro sarà determinato dalla soddisfazione del cliente
Da SMC Consulting in News pubblicato il 24 novembre 2015 0 commenti

Lo studio Teradata 2015 Global Data-Driven Marketing Survey, realizzato da Forbes Insights coinvolgendo oltre 1.500 esperti, ha evidenziato che il futuro del Marketing è legato alla soddisfazione del singolo consumatore. Il consumatore oggi è molto più esigente di 5 anni fa, oggi può e sperimenta l’esperienza del Brand in modalità multicanale, tramite gli store tradizionali, gli e-store, i solcial i marketplace, dove i dati ,quindi, devono essere sempre attendibili e chiari.  Oggi i marketer sono chiamati quindi ad un’ascolto attento del cliente, a monitorare tutte le sue scelte sui vari canali.

La newsletter nominale non fa più effetto, oggi si devo usare notifiche mirate sul cliente, personalizzate sui suoi reali interessi, utilizzando il suo canale preferito e scegliendo il momento giusto.
La nuova filosofia del marketing deve quindi abbracciare l’intera azienda sia intesa come marketer che come vendor. Questo può essere raggiunto solo utilizzando quello che viene definito Data-driven Marketing, ovvero la raccolta di dati sia online che offline sul comportamento  del consumer. L’incrocio e l’analisi di questa grossa mole di dati aiuta a definire la migliore comunicazione da attuare, si riesce a personalizzare, dare all’utente un’esperienza unica, basata sulle proprie preferenze in quel momento. Nel mondo e.commerce per esempio vuol dire evidenziare, durante una visita sull’ e-shop, i prodotti che possono realmente interessare al cliente. Questo da una parte è fattibile tramite sistemi di Recommendation ma dall’altra si richiede il rilascio di dati durante la propria esperienza, questo fa spesso storcere il naso e chiaramente riporta a galla i problemi di privacy.

Si capisce quindi che è indispensabile partire con una ben precisa strategia di Data-driven Marketing che trovi un’equilibrio garantendo in ogni caso la chiarezza dell’utilizzo dei dati e il mantenimento di un alto grado di sicurezza su questi.

Condividi su