Intelligenza Artificiale (AI) e Marketing, un’interazione sempre più importante

Intelligenza Artificiale (AI) e Marketing, un’interazione sempre più importante
Da SMC Consulting in News pubblicato il 24 luglio 2018 0 commenti

L’intelligenza artificiale sta, senza dubbio, apportando numerosi cambiamenti a molti settori di business, un mondo che sta già sperimentando a pieno l’iterazione con questi sistemi è sicuramente quello del Marketing e Comunicazione.

Soprattutto per effetto del continuo progresso della digitalizzazione, le aziende hanno oggi la concreta possibilità di accumulare informazioni e dati sui propri clienti da tantissime fonti, a partire dagli acquisti effettuati sui negozi fisici passando dalle classiche navigazioni on line, potendo persino tracciare i like sui social degli utenti nei confronti di determinati brand. Moltiplicando queste azioni per ciascun potenziale cliente si arriva a dei volumi di dati immensi, i cosiddetti Big Data , dati che, ovviamente, possono rivelarsi estremamente utili, a patto di essere adeguatamente sfruttati, filtrati e analizzati. 

In quest’ottica, un aiuto di fondamentale importanza può arrivare dalle soluzioni di intelligenza artificiale, che sono in grado di automatizzare questo processo e, soprattutto, renderlo più efficace.

L’intelligenza artificiale permette il successo di grandi aziende perché questa velocizza e semplifica i processi di pianificazione, creazione, promozione, personalizzazione e analisi delle diverse attività svolte dalle singole unità di business.

Grazie all’intelligenza artificiale oggi siamo ormai vicini al punto in cui campagne e interazioni dei brand con i singoli clienti possono essere totalmente pertinenti, dalla pianificazione al messaggio creativo, passando per il targeting dei contenuti multimediali e l’esperienza di vendita al dettaglio.  D’altro canto  siamo in un momento storico in cui le aspettative dei consumatori nei confronti dei brand sono molto alte così come è molto facile esprimere le proprie opinioni in merito a qualsiasi comunicazione online venga ricevuta.

Per questo grazie all’utilizzo di sistemi di profiling è possibile identificare, profilare, l’utente giusto che può essere realmente interessato a un prodotto o un servizio e quindi interessato a ricevere la giusta comunicazione. Niente più invii massivi di messaggi sperando di cogliere qualche interesse, le comunicazioni oggi possono essere mirate e andare dritte a chi a manifestato già un interesse per il prodotto in questione.

Condividi su