Case History

Multimarca, multilingue, omnicanale: Binda Group è vicina ai suoi clienti con Intershop

By 28 Settembre 2015 Settembre 10th, 2019 No Comments
Tempo di lettura
3 minuti

Binda Group

Binda Group è un’azienda produttrice di orologi nata nel 1906 (www.bindagroup.com). Dopo aver rilevato US Geneva Watch Group nel 2008, Binda Group è ora proprietaria dei marchi Breil, Hip Hop, Freestyle e Vetta e ha un accordo di licenza per Love Moschino, BCBG MaxAzria, Kenneth Cole New York, Speedo, Ted Baker London, Tommy Bahama, Tommy Bahama Relax. In Italia distribuisce i marchi Seiko e Lorus

Panoramica

Binda Group produce orologi da oltre 100 anni. Fondata nel 1906, l’impresa offre marchi quali Breil, Hip Hop, Chronotech e Freestyle, distribuiti in 10.000 negozi di tutto il mondo insieme ad altri marchi in licenza. Binda vende i propri prodotti attraverso rivenditori autorizzati in Italia e nel mondo grazie a proprie filiali, siti di produzione e distributori. Quando decise di aggiungere un nuovo canale e vendere i propri prodotti online, Binda necessitava di una potente piattaforma che consentisse di integrare la vasta rete di distribuzione globale con siti internazionali multimarca. Essere vicini ai propri clienti è sempre stato un pilastro fondamentale della strategia di Binda, pertanto la nuova piattaforma avrebbe dovuto offrire una customer experience unica e personale. Binda aveva inoltre l’obiettivo di mantenere basso il rischio finanziario e ridurre al massimo i costi di investimento iniziale, quindi decise di organizzare la sua piattaforma di e-commerce tramite un modello di licenza basato sulle transazioni.

Individuazione della soluzione ottimale

Dopo una dettagliata valutazione dei diversi operatori che offrono modelli di ricavi basati sulle effettive transazioni, Binda Group ha scelto Intershop, una soluzione flessibile e scalabile che consente di gestire centralmente vari marchi e siti locali, nonché di controllare l’andamento dei costi correlati. Tale soluzione permette inoltre di configurare e integrare molto facilmente la piattaforma con i sistemi informatici esistenti, il che significa meno problemi amministrativi e lanci più veloci e uniformi a livello globale. Ulteriore requisito fondamentale era un design responsive e intuitivo, al ne di rendere lo shop il più trasparente user friendly possibile, oltre che facilmente accessibile sia dal PC che da dispositivi mobili.

Implementazione

L’implementazione della piattaforma è iniziata nel 2013. L’obiettivo era quello di creare una piattaforma B2C unica per tutti i marchi di Binda Group, a partire dai due più importanti in Italia, Breil e Hip Hop. In questo modo la piattaforma sarebbe stata in grado di sostenere l’ampliamento in rapida successione ad altri paesi europei, tra cui Francia, Spagna, Germania e Regno Unito e poi USA e altri paesi extraeuropei.
Intershop e il suo partner, SMC Consulting, hanno iniziato definendo un modello funzionale che potesse fornire un livello di integrazione efficace tra la nuova piattaforma di e-commerce e i sistemi di back-office, garantendo allo stesso tempo l’indipendenza della piattaforma e la piena disponibilità 24 ore su 24. La piattaforma ha dimostrato di essere non solo estremamente flessibile nel modo in cui gestisce i processi di informazione e di acquisto, ma ha anche contribuito a semplificare la complessità dovuta alla presenza di varie marche, lingue, valute, nonché opzioni di pagamento e di consegna locali. La prima parte del progetto ha richiesto un lavoro di soli tre mesi, dal momento del lancio del progetto fino alla messa online del primo sito. Il primo sito web, Breil.com, è stato pubblicato giusto in tempo per il periodo di Natale 2013. Altri marchi e paesi seguiranno nel corso del 2014.

Risultati

La nuova strategia multicanale consente a Binda di essere più vicina ai propri clienti, sia quelli abituali che i nuovi. I siti web sono disegnati per rendere facilmente accessibile l’intera gamma di prodotti e in futuro includeranno funzionalità per progettare prodotti personalizzati. Sono inoltre dotati di contenuti pertinenti, come le ultime novità, materiali multimediali  opzioni per i clienti, quali estensione della garanzia, confezioni regalo o messaggi personalizzati da includere nel prodotto. I clienti possono navigare nel sito web tra le varie informazioni sui prodotti, condividere i dettagli relativi ai prodotti preferiti con gli amici e mettersi direttamente in contatto con il servizio clienti. In futuro verranno aggiunte nuove funzionalità, tra cui un mobile shop.
La nostra nuova piattaforma di e-commerce ci permette di essere ancor più vicini ai nostri clienti, comprenderne le esigenze e desideri e fornire loro prodotti innovativi e personalizzati. Siamo ora in grado di raggiungere un mercato globale più ampio; e siamo solo all’inizio; abbiamo in programma di estendere gradualmente la piattaforma ad altri marchi e mercati. Data la nostra precedente scarsa esperienza con l’e-commerce, un doveroso e sentito ringraziamento à Intershop e SMC Consulting per le conoscenze e le competenze tecniche che hanno saputo metterci a disposizione.

Alberto Caprioli,
ICT Director, Binda Group
Scarica il case history