News

Come sta cambiando l’utente eCommerce in Italia

By 21 Marzo 2018 Febbraio 7th, 2020 No Comments
Tempo di lettura
2 minuti

Alla guida del mercato digitale italiano restano i consumatori abituali, ovvero quelli che comprano almeno una volta al mese, ma in numero maggiore (al 56%, in crescita del 4,6% rispetto al 2016); seguono gli intensivi, in azione una o più volte alla settimana (al 22%) allo stesso livello degli sporadici, che acquistano una volta ogni trimestre o meno (al 22%). Sulla base di questi numeri, la percentuale di chi effettua in media almeno un acquisto al mese è pari al 78%. Questa segmentazione mostra che un e-consumer italiano su due acquista una volta al mese se non di più, questi sono i dati forniti da  idealo sulla frequenza di acquisto online. 

Gli italiani sono amanti dello shopping ma ognuno alla propria maniera: i consumatori tendono a distinguersi sempre di più sia negli stili di acquisto sia nel consumo dei media. Nel nostro Paese cresce la frequenza degli acquisti online e i consumatori sono più social, ma resta un 40% di over 14 che non si connette a internet. Inoltre si consolidano gruppi di consumatori con abitudini molto diverse e distanti tra loro: 21 milioni di individui non accedono alla rete, tra chi usa il web si distinguono gli InfoShopper (11,1 milioni) che ricercano informazioni nel processo di acquisto e gli eShopper (20,6 milioni) che invece fanno eCommerce con sempre maggiore frequenza.

Cosa comprano gli Italiani?

Da un punto di vista generale, le categorie merceologiche trainanti sono state “Casa, arredamento e Bricolage”, “Ricambi e accessori per auto e moto” e “Telefonia” che insieme, hanno registrato un acquisto ogni 2 secondi. L’attenzione alla casa e al viverla al meglio si è tradotta in acquisti record nelle sezioni dedicate a fai da te (1 acquisto ogni 16 secondi), illuminazione (1 acquisto ogni 23 secondi) e articoli per animali (1 acquisto al minuto).

Il fai da te è il quarto settore per fatturato nel mondo dei consumi non alimentari, subito dopo giocattoli ed elettronica di consumo. Un mercato per cui la diffusione di videotutorial su Youtube continua a fare da anabolizzante. Accessori per fare lavori in casa, ma anche in giardino: nella sezione piante, semi e bulbi della piattaforma online sono stati venduti 135.421 prodotti; tra questi, gli articoli più ricercati sono stati bonsai, piante grasse (cactus) e, a sorpresa, piante carnivore da appartamento.
Prendendo in considerazione invece i diversi spazi, la cucina regna indiscussa con 1 acquisto a tema al minuto. Seguono bagno e camera da letto.