News

Mobile? 5 miliardi di buone ragioni

By 19 Gennaio 2016 No Comments
Tempo di lettura
2 minuti

La grandissima diffusione degli smartphone dovrebbe essere già una regione sufficiente a spingere le imprese a migliorare la mobile customer experience, se fino ad oggi bastava rendere responsive il proprio sito oggi ne va cambiata tutta la strategia, gli utenti si aspettano contenuti dedicati, offerte specifiche e notifiche in tempo reale.

Forrester Research prevede che entro il 2019 ci saranno 5 miliardi di utenti di servizi telefonici al mondo, circa il 70% della popolazione mondiale,  di cui circa il 3,5% utilizzerà di uno smartphone.
Il 60% degli adulti americani, già oggi, accede quotidianamente attraverso lo smartphone a contenuti digitali, mentre il 46% dei britannici lo fa almeno una volta a settimana; cinesi e indiani urbanizzati superano il 76%. Più in generale lo smartphone è im mezzo su cui tutti gli utenti contano per interagire con il mondo.

Le aziende, devono sapere che i loro potenziali clienti si aspettano un’offerta via mobile, questo fattore non si può ignorare, il mobile commerce è ancora una piccola percentuale del eCommerce totale ma è prezioso visti i dati nell’insieme. Secondo le previsioni Forrester, le imprese spenderanno, a livello globale nel 2017, 130 miliardi di dollari per progettare e realizzare piattaforme e processi per il mobile engagement, dando impulso, con sistemi realizzati attraverso smartphone e tablet, all’economia IT mondiale.

Nonostante queste premesse ancora il 44% delle aziende non agisce in maniera decisa sul mobile, si limita ad adattare il proprio sito utilizzando la medesima strategia, il 14% secondo Forrester, si sta già spostando dal mobile-first. Per ottenere risultati soddisfacenti serve però, sempre secondo Forrester, non lesinare sugli investimenti per garantire soluzioni mobile di qualità. La maggior parte degli utenti di smartphone e tablet (il 68% secondo Forrester) ha cercato di fare acquisti, ma i due terzi non è riuscita a completare la transazione, quindi non bisogna investire tempo e risorse per ottenere una mobile customer experience efficiente.

Il mobile ha cambiato, quindi,  radicalmente l’approccio all’utente, ha ridefinito i canoni dell’acquisto, dell’efficienza e della soddisfazione, ma se ben fatto potrà essere la chiave per lo sviluppo di strategie online vincenti.

Fonte: Forrester Research