News

Nel 2018 si pagherà con lo smartphone e wearable

By 17 Dicembre 2015 No Comments
Tempo di lettura
< 1 minuto

Il 50% dei consumatori utilizzerà lo smartphone e wearable, è questa la previsione di Gartner per il 2018 . Il mobile paymant mobile sta infatti guadagnando terreno sia in Nord America, Giappone e alcuni paesi dell’Europa occidentale.
“L’innovazione nei servizi, nei dispositivi mobili e nella telefonia sta smuovendo i modelli di business tradizionali, soprattutto se si guarda al modo in cui le persone utilizzano la propria tecnologia, sia per la produttività lavorativa, sia per uso personale”, ha dichiarato Amanda Sabia, principal research analyst di Gartner. “I Product manager devono capire che i loro clienti stanno cercando prodotti e servizi di questo tipo”.

Per quanto riguarda  i pagamenti mobili che utilizzano la tecnologia NFC (Near Field Communication) come , Samsung Pay , Apple Paye Android Pay, saranno limitati solo al breve-medio periodo a causa della mancanza di pertner strategici tra retailer e organizzazioni finanziarie.

Gartner ha fatto due ulteriori previsioni per il mercato delle tecnologie personale:

Entro il 2018, il 75% dei contenuti televisivi sarà guardato attraverso applicazioni, nei mercati maturi, i consumatori stanno già spostando le loro preferenze da operatori di pay-TV a operatori modello Netfix.

Entro il 2019, meno del 20 % degli utenti sottoscriverà solo connessioni dati-mobile, conseguenza normale dopo l’entrata del 3G e poi del 4G, il consumo dei dati da mobile è in netto aumento.

L’analisi di Garner si dimostra quindi ottimista per quanto riguarda i consumatori ma pessimista per i fornitori dei servizi che si dovranno adeguare in maniera veloce se non vogliono perdere fette di mercato.

Fonte : Gartner